Gianluca Viola è nato nel 1996 a Lamezia Terme (CZ), in Calabria. Si è trasferito per proseguire i propri studi in Emilia-Romagna, dove ha conseguito, presso l'università di Bologna, la laurea triennale in Filosofia e la laurea magistrale in Scienze Filosofiche, con tesi finale dal titolo: "Il dionisiaco nel pensiero contemporaneo. Da Nietzsche a Carmelo Bene". Tra i suoi temi di ricerca, riconducibile agli sviluppi della filosofia francese contemporanea, oltre agli argomenti che gravitano attorno al concetto di dionisiaco (il tragico, il sacro, l'eros, la festa) c'è il rapporto tra identità ed alterità nel contesto esistenziale, il problema dell'Io e la questione antropologica.

. Su ottimismo e pessimismo riguardo alla crisi ecologica
. Bonus psicologo e ri-politicizzazione della sofferenza psichica
. Violenza e coesistenza nella civiltà globale
. Depressione e capitalismo: una via d'uscita comunitaria
. Il flâneur, il blasé e l'individuo contemporaneo
. Sull'isolamento e la comunicazione
. La libertà dei moderni paragonata a quella dei contemporanei
. Ri-politicizzare la sofferenza mentale? Capitalismo, psiche e pandemia
. Bataille, la festa e l'ecologia
Walter Benjamin: la catastrofe e l'esperienza della festa